Leggende della Valmarecchia

L’itinerario, di 7/8 km, inizia con la visita alla Rocca di Torriana, definita “il Balcone della Romagna” poiché da lì si gode di un incredibile panorama su gran parte della regione. Si raggiungerà la torre, visibile da gran parte delle valli circostanti e affacciata su una vista mozzafiato a 360°. Si proseguirà per il Santuario della Madonna di Saiano, arroccato in posizione strategica su una roccia dominante la valle. Lungo una comoda sterrata verso Montebello, si attraverseranno i ruderi di un antico abitato all’interno dei quali albergano, per proteggersi dalla luce del giorno, alcuni pipistrelli. Unico testimone dei tempi andati e della vita fremente della campagna è un cipresso monumentale di quasi 400 anni.
Con il dovuto rispetto si transiterà in questi luoghi fino a raggiungere Montebello, borgo di origine romana ma caratterizzato soprattutto dall’epoca medievale. Dopo una breve visita e lettura di memorie locali, si potrà visitare il maniero, noto come Castello di Azzurrina per la leggenda legata al fantasma di una bimba che parrebbe far sentire la sua voce il solstizio estivo di ogni lustro…

La proposta comprende:
– guida escursionistica locale half day
– 1 notte in mezza pensione in hotel della riviera romagnola
– bevande ai pasti

NOTE: proposta valida a partire da 12 partecipanti.

La composizione del pacchetto e la durata del soggiorno possono essere modificate a seconda delle vostre esigenze.

Per maggiori informazioni o per ricevere la scheda tecnica potete:
– compilate il modulo di richiesta
– chiamarci allo 0541/604160
– scriverci a gruppi@promhotelsriccione.it