Ulisse. L’Arte e il Mito.

Il viaggio con Ulisse ricomincia e, per recuperare le settimane di chiusura durante l’emergenza sanitaria italiana, continuerà fino al 31 Ottobre 2020!
L’entrata alla Mostra avverrà nel rispetto delle disposizioni emanate per proteggere la salute di tutta la comunità.

Ulisse, il protagonista dell’Odissea, “il tipo più forte di tutta la letteratura antica” – come dirà Flaubert – getta un’ombra lunga sull’immaginario occidentale dell’uomo.
L’arte, assieme alla letteratura, ne ha espresso il mito in ogni tempo.
Fin dall’età arcaica, gli artisti non hanno cercato di illustrare in forma puramente didascalica l’intera Odissea.
Essi hanno selezionato, interpretandolo, quel che parlava al proprio tempo. L’Ulisse dell’Odissea è l’eroe dell’esperienza umana, della sopportazione, dell’intelligenza, della parola, della conoscenza, della sopravvivenza e dell’inganno, della consapevolezza di sé e dei valori sociali del proprio tempo. La presenza costante di questa figura in tutta la storia dell’arte, il fascino che essa non ha mai cessato di esercitare sull’immaginazione di artisti e poeti, sono segno del suo portare con sé il nostro destino. Da Omero a De Chirico e a Picasso, da Dante a Rodin, la nuova esposizione forlivese racconta di come l’arte abbia narrato e reinterpretato il mito di Ulisse attraverso i secoli: dall’età antica al Medioevo, dal Rinascimento all’Ottocento, sino a tutto il Novecento.

Le 13 sezioni in cui è suddivisa vogliono indagare la relazione tra arte e mito attraverso la figura paradigmatica di Ulisse, percorrendo il più grande viaggio nell’arte mai raccontato.

La mostra è ospitata dai Musei San Domenico di Forlì dal 15 Febbraio al 21 Giugno 2020.

Vieni a visitarla e affidati a Promhotels per il tuo soggiorno alberghiero ideale!
Puoi contattarci via email a booking@promhotelsriccione.it o telefonicamente allo 0541/604160.